Black Mirror (St.1 Ep.2) “15 Million Merits” - RUBRICA: Recensioni Serie TV - 2
 
Stai leggendo il giornale digitale di I.I.S. Bafile-Muzi su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

Black Mirror (St.1 Ep.2) “15 Million Merits”

RUBRICA: Recensioni Serie TV - 2

La scelta di dedicare una rubrica alle serie tv è stata determinata dalla crescente passione per il genere e dall’enorme seguito che ha. E’ ora uscita la quarta stagione di Black Mirror e riprendiamo a seguirla per rifletterci su e guardarla, godendone “consapevolmente”.

“15 milioni di celebrità”, secondo episodio della prima stagione di Black Mirror, ci porta dinanzi ad un mondo in cui le persone sono costrette a vivere all’interno di una sorta di prigione collettiva, in cui tutti devono pedalare su delle cyclette per poter dare energia al mondo che li circonda e in cambio ottenere una valuta chiamata Merito. Hanno a disposizione una sola via di uscita da questa realtà distopica: partecipare ad un talent show. Vivono in un mondo totalmente virtuale, costrette a guardare continuamente pubblicità per non perdere crediti. Questi sono necessari per partecipare al talent show, che è l'obiettivo di tutti perchè è l'unico modo per uscire dalla prigione.

Bingham “Bing” Madsen è uno come tanti, un abitante della struttura, con l’unica eccezione che ha ereditato 15 milioni di Meriti. C’è molta stanchezza nella sua vita, ma all’improvviso qualcosa sembra scuoterlo. In un mondo che gli è indifferente arriva Abi: una bella ragazza che vorrebbe fare la cantante. Bingham deciderà di aiutarla a partecipare al talent pagandole il biglietto d’oro. Dopo una commovente esibizione, però, Abi sarà orientata dal talent verso la strada del porno piuttosto che quella della musica.  Ciò per cui Bing aveva speso i suoi 15 milioni di Meriti si vanifica. Furioso, decide di riguadagnare punti per partecipare personalmente allo show e vendicarsi. La rabbia gli da la carica per riuscire nell'intento. Salito sul palco, inizia l’esibizione ballando. All'improvviso si interrompe, si punta un vetro tagliente al collo e comincia un discorso contro il "Sistema" che lo tiene prigioniero. I giudici, totalmente disinteressati alle sue parole, rimangono impressionati invece dalla performance e gli offrono in diretta un programma tutto suo, dove può parlare quanto vuole del sistema. Sostenuto anche dall'entusiasmo del pubblico, Bing accetta. La prospettiva di un cambio radicale della propria vita lo trascina nello stesso mondo che criticava e di cui voleva denunciare l'ingiustizia. La sua condizione non è cambiata. Hanno fatto di lui esattamente ciò che volevano. Si era ribellato alla società repressiva, aveva iniziato a pensare con la sua testa. Voleva essere diverso. Al sistema però non piace chi ragiona. Gli hanno dato esattamente ciò a cui ogni uomo aspira, una condizione sociale migliore. E questo lo ha corrotto, fino a diventare un burattino della società. In fondo tutto è corruttibile: ogni cosa ha un prezzo, anche il valore dell’uomo, e quello di Bing è un appartamento e la possibilità di non pedalare più.

Monica Ciccia


di Redazione I.I.S. Bafile-Muzi


Condividi questo articolo



 


    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto.
    account_circle
    email
    Seleziona la redazione a cui inviare il tuo articolo
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza in un progetto di alternanza Scuola-Lavoro.
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto e racconta la tua esperienza. La redazione e il capo-redattore riceveranno e pubblicheranno il contenuto su Scuolalocale, nell’area progetti Scuola-Lavoro.
    account_circle
    email
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare. Non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Chiudi
    Chiudi